Calcio Benevento
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Benevento, Auteri: “Col Cerignola è mancata la mentalità, a Picerno per rifarci”

Il tecnico giallorosso: "Il Picerno è una squadra organizzata, anche loro non possono nascondersi, ma noi siamo pronti e ci siamo preparati bene"

I due pareggi con Crotone e Cerignola hanno lasciato sensazioni opposte in casa Benevento. La formazione giallorossa va ora a Picerno con l’obiettivo principale di dimostrare che il processo di crescita non si è bruscamente interrotto e anche per insidiare il secondo posto dei lucani. Alla vigilia del match, ha parlato in conferenza stampa il tecnico giallorosso Gaetano Auteri.

REAZIONE – “Metabolizzare quando perdi punti perché non fai una prestazione adeguata alle nostre potenzialità non è semplice, però dobbiamo mettere da parte la partita con il Cerignola. Nell’atteggiamento la squadra mi è piaciuta, ma siamo stati approssimativi nella gestione della palla. Perseveriamo in quello che di buono abbiamo fatto e conserviamo la tranquillità e la serenità per andare avanti”

CAPELLINI – “L’altra sera una botta al quadricipite, è passato poco tempo e fa fatica a smaltirle, ma sono cose che passano velocemente e quindi per domani sera potrebbe farcela”

CONDIZIONE – “Non abbiamo un problema fisico, anche con gli interpreti che hanno giocato col Cerignola. Sono giocatori che stanno bene, qualcuno non è al 100%, ma ci può stare. Abbiamo dato in alcuni momenti questa impressione, ma è dipeso dalle scelte tecniche sbagliate, perché quando abbiamo ripreso a giocare in poco tempo siamo riusciti a costruire qualcosa di importante. E’ mancata la mentalità”

STADIO ‘CURCIO’ – “Sarà una partita simile a quella di Francavilla, anche se le due squadre sono diverse. Ci dovremo adeguare, il giocatore si abitua velocemente a qualsiasi contesto”

IMPEGNI RAVVICINATI – “La rosa l’abbiamo fatto ruotare, quindi nessuno arriverà con tre partite giocate in sei giorni. Non mi piace fare gerarchie, le opportunità le do a tutti, anche se sono cosciente delle caratteristiche diverse all’interno dell’organico. Andava fatto turnover, perché gli allenamenti mi avevano dato queste indicazioni e non sono abituato a lavorare solo su undici giocatori: del resto, solo così possiamo ottenere risposte positive quando ce n’è bisogno. Dal punto di vista fisico non ci sono problemi, abbiamo tanti giocatori freschi”

PICERNO – “Squadra organizzata che lavora da tre anni sullo stesso modello organizzativo. Ha una rosa ampia e non è che si possono nascondere. E’ una realtà consolidata, lo sappiamo e saremo pronti a sfidarli sui loro argomenti. Il confronto avviene dentro il campo e sarà la forza delle squadre e la prestazione a determinare il risultato, fermo restando che può anche capitare di vincere per un episodio. E’ capitato anche al Picerno con Sorrento, dove ha vinto dopo aver sofferto, e sarebbe potuto capitare anche a noi con il Cerignola, ma anche se avessimo vinto avrei detto le stesse cose”

DUBBI – “Stavolta sulla formazione ho meno dubbi rispetto alle altre partite”

KARIC – “Non è convocato. Ho riparlato con lui, manifesta buone intenzioni, ma non c’è stato il tempo per verificare se alle parole corrispondono i fatti. Per il momento si va avanti così, poi la settimana prossima vedremo”

CARFORA – “E’ un ragazzo di qualità importanti, secondo me con la Primavera non farebbe esperienze utili come le fa con noi in allenamento. Si allena bene e si sta guadagnando considerazione, sta scalando delle posizioni nel nostro ordine di squadra. Questo torna a suo merito, tempo al tempo”

CIANO E CICIRETTI – “Farli giocare insieme è un’ipotesi valida e percorribile, perché il nostro modo di stare in campo non dipende dai numeri, il calcio è fatto di movimenti”

 

 

Subscribe
Notificami
guest

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Allo stadio 'Massimino' si annunciano almeno 18mila spettatori, ma ci sarà anche una nutrita rappresentanza...
E' il terzo infortunio simile che si verifica nel giro di un mese in casa...
Il club jonico ha già ricevuto le motivazioni della Corte federale d'Appello e si rivolgerà...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

Altre notizie