Calcio Benevento
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Le pagelle del Benevento: Ciciretti-Carfora show, svolta Lanini, Terranova leader

i giudizi sulla prestazione dei giallorossi: Terranova vince il duello con Murano, Pinato dentro con l'approccio giusto

Rimonta da batticuore per il Benevento: in 60 secondi Ciciretti e Carfora ribaltano il Picerno e consegnano tre punti d’oro alla squadra di Auteri. Un successo pesantissimo per la Strega che accorcia le distanze sia dal secondo posto, occupato proprio dalla squadra di Longo, sia dalla capolista Juve Stabia.

Dopo il primo tempo complicato dei giallorossi, nella ripresa le mosse di Auteri dalla panchina guidano il sorpasso del Benevento. Paleari colpevole sul gol che spiana la strada alla Leonessa ma decisivo su Murano nel tenere in vita i giallorossi. In attacco Lanini in scena nei minuti clou della ripresa dopo un primo tempo di sacrificio. In mezzo Talia in difficoltà, Pastina rialza la testa nel secondo tempo e sfiora il gran gol. Poi Ciciretti e Carfora fanno il resto.

Queste le pagelle del Benevento:

PALEARI 5,5 – La distrazione fatale su Ceccarelli che vale l’1-0 in avvio sembra l’inizio della fine. Però poi sale in cattedra su Murano sbarrando la strada alla grande: risposta imponente, decisiva. Attento nelle situazioni più pericolose, supportato anche dai suoi gladiatori.

BERRA 6 – Paga difetti di sintonia nel primo approccio difensivo dei suoi, quando il Picerno passa in vantaggio. Qualche minuto speso per leggere al meglio le frequenze avversarie per poi ridurre al meglio le incertezze, blindando corsia e trequarti giallorossa con la solita cura nei dettagli.

TERRANOVA 6 – L’unica sbandata nell’intesa mancata con Pastina quando Murano scappa via e prova il raddoppio, respinto. Ma è anche l’unica possibilità concessa a uno dei migliori attaccanti del campionato che fa una fatica tremenda nel duello aereo: merito dell’ex Reggina e Bari, ancora una garanzia.

PASTINA 6 – Avvio irruento che gli costa un giallo dopo un quarto d’ora e qualche errore di troppo in fase di lettura. Quando il Picerno perde intensità ritrova fiducia e consapevolezze, spingendo la rimonta. Un gran bolide da fuori e una nuova padronanza nei duelli, disegnando l’imbucata per l’inserimento di Pinato prima del rigore.

SIMONETTI 6 – La gamba incessante della squadra di Longo lo costringe a dosare spunti ed energie, impegnandosi soprattutto in copertura. Perde D’Agostino sullo spunto dell’1-0, poi tra le linee e nei dialoghi ha sempre l’atteggiamento giusto, ritrovando spirito anche nel caos rovente della ripresa pur sprecando una chance.

TALIA 5,5 – Frastornato dal palleggio avversario, fatica nel tenere ordine e compattezza perdendo di vista palloni importanti in costruzione. A fasi alterne nel primo tempo, non svolta nell’approccio della ripresa (57′ PINATO 6: Costruisce l’azione del rigore sfondando per vie centrali, poi lotta per tener vivo il vantaggio giallorosso).

NARDI 6 – Il flash da applausi nelle fasi più delicate, quando prova a svegliare il Benevento sgasando sulla fascia. Lotta a denti stretti nel traffico del primo tempo, cercando con caparbietà anche il cambio di passo. Utilissimo tra le squadre spaccate della seconda metà, ritagliandosi il suo spazio nella rimonta.

MASCIANGELO 5,5 – Serata complicata che vede la luce solo dopo la rimonta compiuta, con sacrifici importanti. Un gran cross nel primo tempo, l’unico ideale per le sue qualità. Poi incassa tanti duelli in fascia, perdendo lucidità nelle situazioni in cui semplicità e attenzione rappresentavano l’unica strada da percorrere. Ma lotta fino alla fine (88′ IMPROTA SV: Carta d’esperienza per risistemare la fascia nel finale torrido del “Curcio”).

CIANO 5,5 – Costruisce il gol del pari – poi cancellato – con un gran tiro, viziato da un tocco beffardo. Serata di lotta cercando la svolta, con gioie e dolori sulla trequarti per riaccendere la luce (57′ CICIRETTI 7: Glaciale dal dischetto dopo una lunga pausa: non era facile, sintomo di una gran forma sia fisica che mentale. Guida la rimonta giallorossa, lasciando ancora il segno: è l’uomo della provvidenza per Auteri).

STARITA 5 – Le pressioni costanti del Picerno lo costringono agli straordinari, mai davvero efficaci. Manca l’ultimo tocco nel momento decisivo, a ridosso dell’area o nell’uno contro uno. Un’ora di partita difficile, senza brillare (57′ CARFORA 6,5: L’ultima in giallorosso a ottobre, in coppa. Auteri lo coccola e lo lancia nella mischia, lui allarga le spalle e si fa trovare pronto: al posto giusto per il primo gol tra i pro, quello del sorpasso. Gioia immensa).

LANINI 6 – La sua partita è una montagna russa perenne. La parte più brutta nella prima metà, rincorrendo occasioni che latitano, sbattendo tra un difensore e l’altro. Poi la cima della giostra e l’inizio della discesa: la traversa di testa e il gran diagonale prima del sorpasso. Resta nella lotta e trova la svolta del suo match (90′ FERRANTE SV: Fisico e sportellate per blindare i palloni in zona offensiva e giocare coi secondi).

ALL. AUTERI 7 – Sembrava un’altra notte di sofferenza quella del primo tempo del “Curcio”, complice la partenza difficile e la fatica nel trovare soluzioni in zona gol. Ma la sua Strega non muore mai e rimonta una delle migliori del girone C ribaltando il match: possesso, intensità e due firme decisive nate dalle sue mosse. Seratona.

Subscribe
Notificami
guest

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I giudizi sulla prestazione dei giallorossi: Auteri ritrova i sorrisi del suo attacco, difesa d'acciaio,...
I giudizi sulla prestazione dei giallorossi: partita da protagonista per il portiere giallorosso, la difesa...
I giudizi sulla prestazione dei giallorossi: Starita ancora in ombra, Talia soffre, difesa senza rischi...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

Altre notizie