Calcio Benevento
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Benevento, per Simy un anno senza gol: col Brescia per interrompere il digiuno

L’attaccante nigeriano non va a segno dal 15 febbraio del 2022: l’ultima gioia in occasione di Cremonese-Parma

Un anno senza andare a bersaglio, senza cavare un centro dal buco. Un digiuno lungo 365 giorni per Nwankwo Simy che non gonfia la rete dal 15 febbraio del 2022. L’ultimo gol l’attaccante nigeriano l’ha messo a segno nel campionato scorso, con la maglia del Parma: dopo il debutto proprio contro il Benevento, alla terza presenza in gialloblù riuscì a timbrare il cartellino nel match con la Cremonese. Poteva essere un nuovo inizio per l’ex Crotone, resterà invece l’unica rete realizzata con gli emiliani e l’ultima messa a segno in generale, confermando il trend negativo già messo in evidenza con la Salernitana.

Il passaggio in giallorosso non ha cambiato le cose. Tre maglie diverse e due gol in una stagione e mezzo, nessuno con la maglia del Benevento: un anno esatto di digiuno che porta con sé difficoltà di rendimento ma anche di condizione, mai in grado di assicurare conferme dal punto di vista fisico nel suo percorso con la Strega. Solo nella stagione 2013/2014, la prima con il Gil Vicente in Portogallo, aveva collezionato un’astinenza dal gol così lunga: un tunnel che rischia di intrappolare l’attaccante in una crisi senza via d’uscita o segnali confortanti dal campo. Un digiuno che spera di interrompere sabato contro il Brescia.

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Auteri non si scompone nemmeno dopo il 4-0 al Sorrento né davanti ai colpi di...
L'ultimo successo con proporzioni così ampie risale al 2 aprile 2022...
I giudizi sulle prestazioni dei giallorossi: le mosse dalla panchina fanno la differenza, Paleari fa...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...