Calcio Benevento
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Amarcord Cannavaro: 16 anni fa il Pallone d’Oro per l’allenatore del Benevento

La consegna a Parigi dopo la vittoria del Mondiale in Germania con l’Italia

Il 27 novembre 2006, esattamente sedici anni fa a Parigi la consegna del Pallone d’Oro tra le braccia di Fabio Cannavaro, campione del mondo con l’Italia nel Mondiale di Germania 2006 ed oggi allenatore del Benevento in Serie B. L’attuale tecnico giallorosso si aggiudicò il premio più ambito nel mondo del calcio davanti al connazionale Gianluigi Buffon, altro protagonista in azzurro. Terzo invece Thierry Henry, battuto in finale con la sua Francia dall’Italia di Marcello Lippi.

Con la consegna ufficiale a Parigi sedici anni fa l’ingresso ufficiale di Cannavaro nella hall of fame del calcio mondiale. L’attuale allenatore del Benevento fu il quarto italiano a vincere il Pallone d’Oro dopo Rivera, Rossi e Baggio. “Una vittoria incontestabile” dirà Gerard Ernault, direttore di France Football nel giorno dell’incoronazione di Cannavaro.

“Ho saputo della vittoria quando ero in Nazionale. Sono venuti a comunicarmelo e ho pensato ‘Ecco, sono di nuovo su Scherzi a Parte’. Vincere il Mondiale è stato un sogno avverato, ma questa proprio non me l’aspettavo” le parole di Cannavaro nel giorno della consegna sedici anni fa in un amarcord per l’ex difensore azzurro, oggi sulla panchina del Benevento.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L’attaccante si rivelerà decisivo ai play off, segnando il gol promozione nella finale di ritorno...

Basta un gol di Marco Sau per battere la Juve Stabia di Caserta e mettere...

Quattro anni fa il matrimonio tra Super Pippo e la Strega: sarà l’inizio di una...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...