Calcio Benevento
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Benevento, l’ex capitano di Agostinelli: “Nel suo stile pressing e verticalità. Sulle dimissioni…”

In esclusiva per CalcioBenevento.it le parole di Hubert Vella, capitano del Gudja United, dopo l’addio del nuovo tecnico giallorosso

Intervistato in esclusiva dai microfoni di CalcioBenevento.it il centrocampista Hubert Vella, capitano del Gudja United ormai ex squadra nel nuovo allenatore giallorosso Andrea Agostinelli, ha raccontato il suo ritratto del tecnico anconetano parlando anche dei suoi mesi di lavoro a Malta. Tra le sue parole trovano spazio i metodi di allenamento e la gestione dello spogliatoio del nuovo allenatore del Benevento oltre ai rumors sulla notizia delle dimissioni e della nuova avventura italiana, scoperta attraverso i social media.

Hubert Vella, capitano del Gudja United, ex squadra di Agostinelli

STILE DI ALLENAMENTO“Credo fossimo abituati ad uno stile di gioco e di calcio diverso dal suo. Parliamo di un allenatore che crede molto pressing alto e nella verticalità, cercando il passaggio nello spazio per servire gli attaccanti. Inoltre riesce a capire bene le abilità dei calciatori cercando di farli rendere al meglio durante la partita”.

TATTICA“Riesce ad adattarsi bene al gioco avversario e ci ha sempre preparati al meglio tatticamente. Dal punto di vista mentale ha sempre fatto in modo che riuscissimo a dare il massimo in allenamento, spingendo al 100% e caricandoci partita dopo partita, guardando la classifica e cercando di fare sempre del nostro meglio. Le sedute di allenamento con lui erano focalizzate molto sulla tattica e sull’approccio avversario sfruttando lo stesso metodo di allenamento”.

DIMISSIONI“Non avevo idea del fatto che il mister stesse per lasciare il club, inizialmente l’ho letto sui social. Avrebbe potuto informare la sua squadra di una decisione del genere, l’avrei apprezzato, anche perché credo che ognuno di noi avesse un buon rapporto con lui. Sia io che la squadra eravamo sorpresi quando il presidente ci ha informati delle dimissioni dell’allenatore, ma è andata così. Sono sicuro che il club avrebbe considerato comunque questa occasione importante per il tecnico. Spero possa raggiungere gli obiettivi con la sua nuova squadra e gli auguro il meglio”. 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Parla il tecnico che ha affrontato la prima Strega di Andreoletti in amichevole, analizzando il...

Manfredini sarà il vice, Nunziante il terzo, mentre Lucatelli, Tartaro e Muraca sono destinati a...

Decisivo il colloquio di inizio settimana tra l’agente del portiere ferrarese e il dt Carli:...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...