Calcio Benevento
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Benevento, Stellone: “Col Brescia vittoria che vale tanto, ma ora non adagiamoci”

Il tecnico giallorosso soddisfatto dei tre punti: “Il giusto premio a questi ragazzi, la classifica non va guardata”

Si gode un successo tanto sofferto quanto importantissimo Roberto Stellone che alla seconda sulla panchina del Benevento riesce a ottenere una vittoria fondamentale in ottica salvezza

L’ANALISI – “Altre tre partite così e diventerò molto magro (sorride, ndr). Sono felicissimo per i tre punti, per l’impegno e per la voglia che ci hanno messo i ragazzi per andare a vincere questa gara importantissima. E’ stata una partita sporca, nei primi minuti abbiamo fatto fatica a gestire il loro palleggio, ma poi abbiamo saputo riorganizzarci e le cose sono migliorate strada facendo, interpretato bene diversi moduli. Nella ripresa è arrivato il gol e dopo abbiamo sofferto la reazione del Brescia, anche perché non siamo stati precisi nelle ripartenze che andavano sfruttate meglio. Però ho visto uno spirito diverso da parte di tutti, con i ragazzi che si sono aiutati l’uno con l’altro e anche chi è subentrato ha dato il massimo. La base giusta per ripartire è questa. Ora la classifica non dobbiamo guardarla, stiamo tutti là e questa vittoria non deve assolutamente farci adagiare”. 

TIFOSI – “Sono molto felice della risposta del pubblico, del sostegno dei nostri tifosi e dell’applauso finale. Mi è piaciuto molto. Sono contento anche per il presidente, che è il primo tifoso e che da troppo tempo soffriva per il periodo difficile. Meritava una soddisfazione del genere. Lavoriamo tutti per tirarci fuori da questa situazione”.

VALORE VITTORIA – “E’ un successo che non porta solo i tre punti in classifica, ma anche maggiori consapevolezze e la voglia di riprendere subito ad allenarsi. Possiamo svoltare, a patto però che dopo questo successo riusciamo a trovare continuità”

LE SCELTE – “Il modulo non è stato dettato dagli infortuni. Ho scelto gli uomini che potessero permettermi di cambiare assetto anche a gara in corso. Durante la settimana proviamo qualsiasi situazione, anche perché non abbiamo la certezza su come si schierano i nostri avversari e di conseguenza dobbiamo essere pronti a ogni evenienza. Al di là di tutto, sono contento perché i ragazzi hanno dato tutto”

SVINCOLATI – “Pettinari non ha fatto altri esami, è da valutare nel corso della prossima settimana. L’idea di guardare a chi in questo momento è libero ci ha sfiorato, anche perché siamo un po’ corti là davanti, però abbiamo saputo trovare le soluzioni giuste. Valutiamo con grande serenità”

FEELING – “Con la squadra si è creato subito il feeling giusti. A fine partita si sono sfogati con gli schiaffi in testa, dovrò rimproverarli alla ripresa degli allenamenti. In questo gruppo tutti sono importanti: qualcuno è meno contento perché non gioca, ma vi assicura che sono tutti dentro questo progetto”

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nonostante la giovane età, è alla quarta stagione nella Can di Serie C: viene considerato...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...