Calcio Benevento
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Il Benevento chiude nel peggiore dei modi: il Perugia passa al Vigorito (2-0)

Agli ospiti bastano un gol per tempo per battere una Strega confusionaria e mai realmente pericolosa. I play out ora sono a due punti

Natale è ormai passato, ma in casa Benevento non è ancora finito il tempo dei regali. La Strega perde la partita che non poteva permettersi di sbagliare e scivola nuovamente nei bassifondi della classifica. Il Perugia espugna il Vigorito con un gol per tempo: quello di Lisi in chiusura di prima frazione e quello di Luperini a sette minuti dal triplice fischio. Così gli umbri condannano i giallorossi alla quarta sconfitta della gestione Cannavaro (la settima dall’inizio del campionato), un ko che riporta Improta e compagni nelle sabbie mobili della classifica, con i play out a soli due punti.

Un altro passo indietro per il Benevento che ha fatto fatica per tutta la partita a produrre gioco, a gestire al meglio la pressione asfissiante degli ospiti, ma ha pure pensato bene di posticipare i regali di Natale, spianando di fatto la strada della vittoria agli avversari. Il Perugia è stato capace di sfruttare al meglio le chance che sono stati in grado di creare, anche grazie a una difesa giallorossa insolitamente distratta, colpevole su entrambi i gol realizzati dal Grifo. In occasione del gol di Lisi, è tutta la retroguardia a scalare male e a lasciare colpevolmente solo in area di rigore il mancino biancorosso che ha avuto il tempo di controllare e di battere agevolmente Paleari. Sul raddoppio invece è stato Veseli ad addormentarsi, facendosi anticipare da Melchiorri che poi ha premiato l’inserimento di Luperini.

In mezzo, novanta minuti di nulla per il Benevento che si è fatto vedere solo con conclusioni dalla distanza e che nel complesso è stato capace di fare peggio anche rispetto alle ultime uscite con Cittadella e Modena. Stavolta è mancata anche la reazione mentale ed è ciò che più preoccupa. Anche i tifosi che a fine partita hanno sepolto di fischi i giallorossi.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Per il centrocampista decisiva la seduta di rifinitura, c'è Ciano in preallarme ...
Allo stadio 'Massimino' si annunciano almeno 18mila spettatori, ma ci sarà anche una nutrita rappresentanza...
E' il terzo infortunio simile che si verifica nel giro di un mese in casa...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

Altre notizie