Calcio Benevento
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Il Cerignola ha gli uomini contati in difesa: Tisci studia le mosse in vista del Benevento

Ofantini al 'Vigorito' senza il portiere e i due difensori centrali titolari

Sarà un’Audace Cerignola con il ventaglio di scelte piuttosto ridotto quello che giovedì sera si presenterà al ‘Vigorito’ per sfidare il Benevento. La formazione gialloblù, reduce dal pari con rimpianti nel derby contro il Taranto, ha opzioni limitate soprattutto nel reparto difensivo, dove oltre al portiere titolare Krapikas, mancheranno anche due elementi importanti come Martinelli e Ligi, punti fermi dell’undici di Tisci che saranno costretti a dare di nuovo forfait a causa dei rispettivi infortuni, così come non ci sarà il centrocampista Ghisolfi.

Il tecnico dei pugliesi sta valutando le soluzioni alternative, ognuna delle quali ha le sue controindicazioni. L’ex collaboratore di Cristian Bucchi, infatti, potrebbe decidere di adottare Capomaggio come difensore centrale, cosa che gli farebbe perdere un punto di riferimento fondamentale in mezzo al campo; oppure potrebbe decidere di dare nuovamente fiducia a Visentin che domenica contro il Taranto è tornato a giocare una partita da titolare a distanza di un anno dall’ultima volta: l’argentino, infatti, è rimasto a lungo fermo dopo aver ricevuto una condanna per stupro quando militava con il Cittadella. Tisci deve valutare se l’ex granata sarà in grado di reggere due partite in quattro giorni, altrimenti dovrà fare scelte diverse e tra le altre possibilità c’è anche quella di dare spazio al tandem composto da Gonnelli e Allegrini.

Per il resto, in mezzo al campo Sainz Maza appare certo di una maglia, mentre l’altro posto da mezzala se lo contenderanno Ruggiero e Tascone; al centro invece andrà Capomaggio, a meno che Tisci non decida di utilizzarlo nuovamente come difensore centrale; a quel punto, allora, nel ruolo di regista troverebbe spazio l’ex giallorosso Raffaele Bianco. In attacco, viaggiano verso la conferma Leonetti e D’Andrea, così come Malcore in posizione di riferimento avanzato, ma occhio alla candidatura dell’ultimo arrivato Vuthaj.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La decisione del club etneo in vista dell'ultima decisiva gara della stagione regolare...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

Altre notizie