Calcio Benevento
Sito appartenente al Network

Benevento, un gruppo di giocatori abituati a retrocedere: il record di Farias e Letizia

I componenti della rosa giallorossa contavano già 41 retrocessioni prima di questa stagione: un dato che conferma le fragilità della squadra

Il ritorno in Serie C a distanza di sette anni rappresenta senza ombra di dubbio una delle più cocenti delusioni dell’era Vigorito. Giorno dopo giorno, il Benevento ha visto sfuggire un traguardo inseguito 87 anni, cosa che macchierà indelebilmente le carriere dei protagonisti di questa stagione carica di tormenti.

Elementi che nel loro curriculum avevano già accumulato divere avventure negative: addirittura 41 infatti le retrocessioni dei calciatori del Benevento – esclusa quella attuale – totalizzate in carriera, un numero importante e che racconta diversi particolari anche della mentalità della rosa sannita, mai davvero in grado di poter assestare una svolta decisiva nel proprio cammino.

Colpisce, in particolare, il dato che riguarda Diego Farias. Il brasiliano di retrocessioni in carriera ne ha totalizzate addirittura cinque: la prima con la Nocerina nella stagione di Serie B 2011/2012, le altre quattro invece tutte condensate dal 2018 ad oggi tra Empoli, Lecce e Cagliari prima di quest’anno. Altro recordman è il capitano giallorosso Gaetano Letizia che ha vissuto crolli fragorosi con la maglia del Benevento nelle due avventure in Serie A. Il primo però è datato 2015/2016, quando sempre nella massima serie indossava la maglia del Carpi.

Tris di cadute nelle serie inferiori anche per Stefano Pettinari e Camillo Ciano, due calciatori che hanno alle spalle passi falsi importanti distribuiti lungo il corso della carriera. Per l’attaccante atterrato nel Sannio lo scorso gennaio la prima delusione con il Como che nel 2016 salutò la Serie B, poi lo stesso destino a Pescara in A e con la maglia del Trapani nell’unica stagione vissuta per intero e culminata con l’addio alla serie cadetta. L’ex Frosinone invece proprio in Ciociaria ha salutato la Serie A nella sua ultima retrocessione in carriera prima dell’avventura giallorossa, nella stagione 2018/2019: prima di quel campionato, i tonfi con Lecco (2009/2010 in C) e Padova (2013/2014 tra i cadetti).

Nelle oltre quaranta retrocessioni accumulate dalla rosa della Strega trovano spazio anche quelle di Dejan Vokic, arrivato alla terza consecutiva dopo i prestiti al Pescara e al Pordenone, entrambi conclusi con lo stesso scenario attuale in giallorosso. Un quadro generale che accumula sulle spalle di questo Benevento il peso di una mentalità collettiva incapace di rispondere a tono alle difficoltà, le stesse che alla resa dei conti hanno finito per travolgere i giallorossi senza più concedere occasioni per sopravvivere.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La Strega di Andreoletti è riuscita a ricostruire il suo rapporto con la tifoseria: due...
Il centrocampista ex Ternana verrà convocato da Andreoletti per la gara di Picerno contro i...

Dal Network

Out lo squalificato Casasola e gli infortunati Furlan, Rosi e Struna. Convocati i baby Ajradinoski...

Sconfitta amarissima a Benevento dove il Modena ha abbandonato il sogno dei play off a...