Calcio Benevento
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Benevento, quattro assenti alla ripresa: incognita Carfora per Palermo

Il giovane attaccante giallorosso impegnato in uno stage con l’Italia Under 17: tornerà ad allenarsi solo giovedì

Quella di Palermo potrebbe essere realmente l’ultima chiamata per il Benevento che ha la necessità di tornare con i tre punti dalla trasferta siciliana e di approfittare dello scontro diretto tra Perugia e Cosenza, per avvicinarsi alla zona play out. Agostinelli dovrà ponderare bene le scelte, raccogliere i segnali arrivati dalla partita con la Reggina, fare sintesi con le indicazioni della settimana di allenamenti e decidere a chi affidarsi per realizzare l’impresa.

Non saranno solo le valutazioni tecniche, come spesso accaduto nel corso della stagione, a indirizzare l’allenatore giallorosso. Andrà valutata innanzitutto la condizione degli acciaccati: da Schiattarella a Paleari, passando per El Kaouakibi e Letizia, tutti assenti alla ripresa degli allenamenti. Difficile immaginare che i primi due non scendano in campo dal primo minuto al Barbera, mentre l’italomarocchino, nel caso in cui dovesse tornare a disposizione, si accomoderebbe senza dubbio in panchina, almeno inizialmente. Nulla da fare, invece, per il capitano, destinato ad alzare bandiera bianca.

Il vero dubbio che accompagnerà il lavoro quotidiano del tecnico anconetano riguarda però Lorenzo Carfora. Il golden boy giallorosso salterà i primi giorni di allenamento della settimana che porta alla sfida col Palermo: non era presente alla ripresa e non lo sarà pure nelle due sedute successive, essendo impegnato a Novarello, in uno stage con l’Italia Under 17 che si concluderà nella giornata di mercoledì. Dovrebbe tornare ad allenarsi solo giovedì, a due giorni dalla partita di Palermo: non è escluso che Agostinelli possa decidere di lasciarlo fuori. Anche perché le alternative stavolta non mancano: Ciano e Farias hanno dimostrato di star bene e scalpitano per avere una chance dal primo minuto e magari dare un senso alla loro stagione e a quella della Strega. Lo riporta Il Sannio Quotidiano.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nonostante la giovane età, è alla quarta stagione nella Can di Serie C: viene considerato...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...