Calcio Benevento
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Benevento-Sudtirol, l’emozione di Carfora e Agnello: “Contentissimi per l’esordio con la Strega”

Stellone ha scelto di puntare sui due baby giallorossi nel secondo tempo per provare a raddrizzare il match del Vigorito.

In una notte complicata per il Benevento gli unici sorrisi giallorossi arrivano dai due esordi dei giovanissimi. Da una parte Lorenzo Carfora, classe 2006 arrivato dall’Under 17 della Strega chiamato all’esordio già all’intervallo. Dall’altra invece Emanuele Agnello, classe 2003, gettato nella mischia da Roberto Stellone nel finale del Vigorito.

“Peccato per il risultato, abbiamo giocato una buona partita contro una grande squadra. Continuiamo a lavorare e pensiamo già a Terni”, ha dichiarato Lorenzo Carfora in sala stampa, parlando anche del suo esordio: “Mi aspettavo questa chiamata ma non già dall’inizio del secondo tempo. Ero contentissimo, emozionatissimo, appena sono entrato in campo ho pensato a tutte le esperienze vissute da piccolo ma alla fine ero molto contento. Il settore giovanile del Benevento mi sta dando tantissimo, mi mancava solo questo traguardo e sono felice di averlo raggiunto”. Messi come modello e tanto lavoro ancora da fare per affermarsi tra i grandi: “Mi ispiro a Messi, è bassino e brevilineo come me, è da sempre il mio modello. A fine partita il mister mi ha fatto i complimenti, ora dobbiamo continuare a lavorare e pensiamo già alla prossima”. 

Ai canali ufficiali del club anche l’emozione di Emanuele Agnello per il debutto con il Benevento: “Sono contento per l’esordio, ho cercato di dare il massimo e farò il possibile per aiutare la squadra. L’esordio è stato emozionante, non me l’aspettavo. Che dire, grazie al mister per l’opportunità e ai compagni di squadra. Il mister mi ha fatto i complimenti, è un grande mister e merita tanto come meritiamo tutti noi in squadra”. Un altro prodotto della cantera giallorossa approdato in Serie B: “Sono sei anni che sono nel Benevento e sono molto felice di essere in questa squadra. Torniamo a casa con una brutta sconfitta ma pensiamo già a Terni, faremo il massimo per salvarci”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

E' il terzo infortunio simile che si verifica nel giro di un mese in casa...
Il club jonico ha già ricevuto le motivazioni della Corte federale d'Appello e si rivolgerà...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

Altre notizie