Calcio Benevento
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Cannavaro dà fiducia a Tosca, Vanoli lancia i nuovi: le probabili formazioni di Benevento-Venezia

Il rumeno destinato a scendere in campo dal primo minuto, Improta pronto a riprendersi una maglia da titolare

L’urgenza si è fatta assoluta: al Benevento serve una vittoria e non può più rinviarne l’appuntamento, a maggior ragione in uno scontro diretto come quello con il Venezia. Non sarà una sfida vitale, ma si avvicina parecchio, vista la situazione di classifica e il momento simile vissuto dalle due squadre. La Strega è a secco di vittorie ormai da quasi due mesi, ha vinto solo due delle undici partite giocate al Vigorito e ora deve necessariamente invertire il trend, se vuole dare consistenza alla corsa salvezza. A partire dal match con i veneti, occasione buona per allontanarsi dalla botola dell’inferno.

Cannavaro inseguirà la sterzata facendo affidamento su buona parte degli uomini capaci di tenere testa per 80 minuti alla capolista Frosinone. Rispetto all’undici sceso in campo allo Stirpe, le variazioni dovrebbero essere solo due: una prevede l’impiego di Tosca, al suo secondo debutto in giallorosso; l’altra invece il ritorno tra i titolari di Improta, pronto a prendere il posto di El Kaouakibi.

Qualche novità in più nel Venezia, uscito profondamente rinnovato dalla sessione invernale di calciomercato. Vanoli ha perso elementi importanti, ma ha anche ottenuto rinforzi interessanti. Degli ultimi arrivati, due dovrebbero esordire proprio al Vigorito: i candidati sono Carboni e Beghetto. In cabina di regia fiducia a Jajalo, mentre il tandem offensivo sarà composto da Pohjanpalo e Johnsen.

LE PROBABILI FORMAZIONI

BENEVENTO (3-5-2): Paleari; Veseli, Capellini, Tosca; Improta, Tello, Schiattarella, Acampora, Foulon; Pettinari, Simy. All.: Cannavaro

VENEZIA (3-5-2): Joronen; Svoboda, Ceppitelli, Carboni; Zampano, Busio, Jajalo, Tessmann, Beghetto; Pohjanpalo, Johnsen. All.: Vanoli

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Auteri non si scompone nemmeno dopo il 4-0 al Sorrento né davanti ai colpi di...
L'ultimo successo con proporzioni così ampie risale al 2 aprile 2022...
I giudizi sulle prestazioni dei giallorossi: le mosse dalla panchina fanno la differenza, Paleari fa...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...