Calcio Benevento
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Giornata giallorossa per Benevento-Juve Stabia? La società riflette

Non è da escludere che tutto possa slittare all'ultima gara interna della stagione regolare, quella del 21 aprile contro il Latina

Il derby tra Benevento e Juve Stabia, che può consegnare alle Vespe la matematica promozione in Serie B, è stato inserito dalle autorità tra le gare da considerare a rischio, per quanto riguarda la gestione dell’ordine pubblico. Per il momento, non sono stati adottati provvedimenti in merito: nella riunione dello scorso 27 marzo, l’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive ha infatti sospeso il giudizio, al fine di prendersi il tempo necessario per approfondire l’analisi dei rischi connessi alla partita.

Le determinazioni dell’Onms difficilmente arriveranno prima di mercoledì e fino a quel momento, salvo novità nei prossimi giorni, non verrà avviata la prevendita per il faccia a faccia tra la Strega e le Vespe: questo perché lo stesso Osservatorio del Viminale ha invitato la Lega Italiana Calcio Professionistico a interessare la società organizzatrice affinché non sia avviata la vendita dei tagliandi, appunto fino a quando non verranno individuati gli adeguati provvedimenti.

Con ogni probabilità, ci saranno restrizioni per i tifosi ospiti: resta da stabilire se la trasferta verrà vietata ai supporter della Juve Stabia oppure se agli stessi verrà concesso di assistere dal vivo alla partita che può valere il ritorno in cadetteria, solo se sottoscrittori di Fidelity Card, come già accaduto per la trasferta di Potenza contro il Sorrento, in un altro derby molto sentito. Alla fine, dovrebbe essere questa la decisione adottata dall’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive e dunque dovrebbe essere scongiurato il rischio di assistere a un’altra partita con il settore ospiti del ‘Vigorito’.

Da parte sua, il Benevento attende comunicazioni per avviare la macchina organizzativa, anche per decidere se indire o meno la giornata giallorossa: se così dovesse essere, la partita non rientrerebbe tra le 18 inserite per la stagione in corso in abbonamento che dunque nella circostanza non avrà validità, al pari dei biglietti omaggio solitamente riservati agli sponsor e accrediti settimanali. Agli oltre 3.700 abbonati, però, dovrà essere garantito il diritto di prelazione per l’acquisto dei titoli d’accesso allo stadio ed è evidente che se la prevendita dovesse realmente resterà chiusa fino a mercoledì, non ci sarebbero i tempi tecnici per procedere in tal senso. Non è da escludere, dunque, che anche per ragioni d’opportunità la giornata giallorossa possa slittare all’ultimo turno casalingo della stagione regolare, quello del 21 aprile, quando al ‘Vigorito’ sarà di scena il Latina.

 

Subscribe
Notificami
guest

17 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Allo stadio 'Massimino' si annunciano almeno 18mila spettatori, ma ci sarà anche una nutrita rappresentanza...
E' il terzo infortunio simile che si verifica nel giro di un mese in casa...
Il club jonico ha già ricevuto le motivazioni della Corte federale d'Appello e si rivolgerà...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

Altre notizie