Calcio Benevento
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Benevento, no al Frosinone per Forte: fissato il prezzo per cedere lo Squalo

Il club giallorosso non ascolta offerte inferiori alla cifra sborsata per acquistare dal Venezia il cartellino dell’attaccante romano

Il Benevento è pronto ad ascoltare eventuali offerte per Francesco Forte, a differenza di quanto accaduto la scorsa estate, quando il club di via Santa Colomba considerava incedibile l’attaccante romano. Lo Squalo fa gola a molti, ma per sfilargli di dosso la casacca giallorossa sarà necessario riconoscere un indennizzo di non poco conto alla Strega. Che solo lo scorso giugno ha completato l’acquisto definitivo dal Venezia dell’attaccante romano: un’operazione costata 200mila euro a titolo di prestito oneroso, ai quali si sono aggiunti 1,2 milioni di euro per il riscatto obbligatorio scattato al termine della scorsa stagione, più altri bonus, per un investimento totale che supera la cifra di 1,5 milioni di euro.

Sotto questa soglia non si scende, nel senso che il Benevento non prenderà in esame proposte inferiori al corrispettivo che la stessa società sannita ha riconosciuto al Venezia poco più di sei mesi fa, anche perché il calciatore ha un contratto in essere fino al 2025. Finora, non vi si è avvicinato nessuno, nemmeno il Frosinone, arrivato ad offrire poco più di un milione di euro. Proposta rispedita al mittente.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

A marzo sarà testimonial della Nazionale italiana, ma per ora non se ne parla di...
L'attaccante cresciuto nel settore giovanile giallorosso è a tutti gli effetti un calciatore di proprietà...
Niente ritorno in Italia per l'ex fantasista giallorosso: accordo col Cluj di Adrian Mutu...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...