Calcio Benevento
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Benevento, il retroscena di Letizia su De Zerbi: “Ho salvato così il suo numero in rubrica…”

Il difensore napoletano esalta il tecnico bresciano: "Con lui l'esperienza che mi ha dato più voglia di allenarmi giorno dopo giorno"

A luglio farà ritorno al Benevento, dopo la parentesi in B con la Feralpisalò, essendo sotto contratto con il club di via Santa Colomba fino al 30 giugno 2025. Per Gaetano Letizia, dunque, la prossima estate è destinata a essere quella del rientro in una società con cui ha conquistato risultati importanti, ma anche rimediato delusioni cocente, oltre a costruirsi un bagaglio di esperienza di una certa portata.

Tra queste, rientra certamente l’avventura agli ordini di Roberto De Zerbi nel primo anno di Serie A. Il terzino napoletano ricorda quei momenti con grande piacere, nonostante la retrocessione: “Quando sento il suo nome il cuore mi batte più forte – ha dichiarato nel corso di un’intervista rilasciata a Calcio Napoli 24 LiveL’ho conosciuto e posso dire che con lui è stata l’esperienza che mi ha messo più voglia di allenarmi giorno dopo giorno: per me è il calcio, l’ho segnato così sul cellulare. Roberto è uno che entra nella testa dei calciatori, fa rendere da 8 o 9 un giocatore da 6. L’ha dimostrato sin dai tempi di Foggia, mio fratello me ne parlava e non ci credevo: quando l’ho avuto a Benevento, gli ho dato ragione. Farei carte false per essere allenato di nuovo da lui, chi è allenato da De Zerbi è fortunato e non lo sa”.

Letizia sponsorizza un altro ex giallorosso per la panchina del Napoli, quel Davide Possanzini che è stato nel Sannio proprio come vice di De Zerbi: “Non voglio dire bugie, ma mi aspettavo potesse diventare un allenatore: già con De Zerbi si vedeva quando gli era vice, mi aspetto che porti il Mantova in B perché l’ha dimostrato sul campo e lui fa tanti sacrifici per imporre le sue idee. Possanzini al Napoli? Lui ha esperienza, perché non provare un’idea così? Per gli azzurri è stata una annata difficile, non si può sbagliare allenatore e per me potrebbe far bene, soprattutto riproponendo le idee che sta mettendo in mostra al Mantova”.

Subscribe
Notificami
guest

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Allo stadio 'Massimino' si annunciano almeno 18mila spettatori, ma ci sarà anche una nutrita rappresentanza...
E' il terzo infortunio simile che si verifica nel giro di un mese in casa...
Il club jonico ha già ricevuto le motivazioni della Corte federale d'Appello e si rivolgerà...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

Altre notizie